Torta di zucca

Ingredienti:

350 gr di zucca già pulita e tagliata a dadini
150 gr di farina 00
50 gr di tostati in padella (o altra frutta secca a piacere)
120 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella
1 pizzico di sale
2 cucchiai di succo di mela o arancia
150 ml di olio di semi di mais
2 uova
1 bustina di lievito
Per il frosting:
200 gr di formaggio spalmabile (senza lattosio)
50 gr di pinoli o altra frutta secca
4 cucchiai di zucchero a velo
1 cucchiaino di cannella a piacere

C_4_ricetta_2928_upiFoto

Procedimento

Sbollentate la zucca oppure cuocerla nel microonde per circa 8 minuti. Nel frattempo, unire in un contenitore la farina, lo zucchero, la cannella, il lievito e il pizzico di sale. Sbattete in un’altra ciotola le uova con l’olio vegetale e i due cucchiai di succo di mela. Versate a filo gli ingredienti liquidi in quelli secchi, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo, poi aggiungete la zucca (schiacciata con una forchetta), i pinoli tostati e cuocere in forno statico già caldo per circa 30 minuti a 180 °C.
Per le dimensioni della tortiera tenere presente che la torta non lievita quasi per niente, per cui il mio consiglio è di scegliere in base ai propri gusti (se piace più alta scegliere una teglia più piccola o viceversa). Far raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo. Per il frosting, montate in una ciotola il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo la cannella e i pinoli.

Torta funghi e formaggi

Ingredienti:

1 spicchio di aglio
700 gr di funghi champignon
150 gr di stracchino
100 gr di provola affumicata
2 uova
1 sfoglia brisè

C_4_ricetta_2924_upiFoto

Procedimento

In olio evo rosolate lo spicchio d’aglio e saltiamo i funghi. Aggiungete il sale soltanto a fine cottura. Sbattete leuova, aggiungete lo stracchino a tocchetti e la provola affumicata a dadini, assieme ai funghi.
In uno stampo con cerniera mettete una sfoglia brisè rotonda, versate il composto, chiudete ai bordi e infornate a 180°.

Paella di cous cous

Ingredienti:

1\2 cipolla bianca
200 gr di pomodorini
250 gr di calamari\ totani
1\2 bicchiere di vino bianco
70 gr di pisellini
1 1\2 bustina di zafferano
140 gr di gamberi da sgusciare
150 gr di cous cous
500 gr di cozze
120 gr di zucchine a dadini
100 gr di peperone giallo

cous-cous-con-cozze

 

 

Fate un soffritto di cipolla e peperoncino e aggiungete i calamari tagliati a rondelle e le zucchine. Continuate a rosolare con l’aggiunta di 1\2 bicchiere di vino bianco, i pomodorini tagliuzzati, i piselli e lo zafferano sciolto precedentemente in acqua tipida.
A parte, preparate il cous cous e aggiungetelo, con cozze, gamberi e peperoni, al sugo.

Banana split

La banana split è un dolce di origine americana realizzato con banane mature decorate con palline di gelato, panna montata e cioccolato. Una vera golosità! La versione tradizionale della banana split prevede 3 palline di gelato, rigorosamente fragola, fiordilatte e cioccolato, ma nulla vieta di sperimentare o arricchire la banana split con ciliegie candite, pistacchi tritati o diversi tipi di cioccolato!

C_2_ricetta_1254_upiFoto

INGREDIENTI

banane mature4
gelato alla fragola4 palline
gelato fiordilatte4 palline
gelato al cioccolato4 palline
panna da montare100 ml
cioccolato fondente50 g
granella di noccioleq.b.

PROCEDIMENTO

Montate la panna a neve ferma. Tagliate la banana a metà nel senso della lunghezza e disponete le due parti in modo adiacente con la parte tagliata rivolta verso l’alto. Farcite con 3 palline di gelato (cioccolato, fiordilatte e fragola), decorate ognuna con un ciuffo di panna montata.
Distribuitevi quindi il cioccolato fuso ormai freddo e completate con la granella di nocciole.

I dolci di Alice: frappè all’anguria e latte di mandorle

Questa velocissima ricetta vi sarà utile in questi caldi giorni estivi. L’anguria, dissetante e povera di calorie è la base per questo frappè, che non contiene lattosio e alimenti di origine animale. Potete sostituire lo sciroppo d’acero con un altro dolcificante, come lo sciroppo d’agave o il miele.

C_2_ricetta_2525_upiFoto

INGREDIENTI
Per 3-4 porzioni

anguria tagliata a cubetti 350 gr
latte di mandorla100 ml
sciroppo d’acero 2 cucchiai

PROCEDIMENTO

Mettete i cubetti di anguria in un sacchetto per alimenti e riponetelo in freezer per un paio d’ore, fino a che l’anguria non si sarà completamente congelata. Quando vorrete gustare il vostro frappè mettete i cubetti di anguria congelata, lo sciroppo d’acero e il latte di mandorla in un frullatore e frullate fino ad ottenere una crema liscia. Versate nei bicchieri e decorate con le gocce di cioccolato.

Granita al caffè con panna montata

La granita al caffè con panna montata è una specialità tipica della pasticceria siciliana ma apprezzata e diffusa in tutta Italia. Preparare la granita in casa non è complesso, vi basterà avere un buon freezer e un po’ di tempo a disposizione! La panna montata dona alla granità la giusta consistenza e dolcezza, gustandole insieme avrete l’impressione di bere un cappuccino estivo!

C_2_ricetta_1159_upiFoto

INGREDIENTI

zucchero130 g
caffè200 ml
panna da montare200 ml
cacao amaro

PROCEDIMENTO

Portate a ebollizione 500 ml di acqua insieme allo zucchero. Dopo 2-3 minuti lo zucchero sarà sciolto: mescolate e fate raffreddare. Unite quindi il caffè e quando il tutto sarà freddo trasferite in un contenitore alto. Fate congelare in freezer finché i bordi non cominceranno a rapprendersi. A quel punto, mescolate con una forchetta, rimettete in freezer e fate gelare completamente. Al momento di servirla, grattate o frullate la granità al caffè, distribuitela nei bicchieri e guarnitela con ciuffi di panna montata e cacao spolverizzato.

I Dolci di Alice: Terrina gelata panna e cioccolato

Il dessert ideale per questo caldo, facile da preparare ed ottimo per allietare le torride serate estive.

C_2_ricetta_2883_upiFoto

INGREDIENTI

panna fresca500 ml
latte condensato400 ml
rum o cognac 1 bicchierino
cioccolato fondente100 gr
panna fresca50 ml

PROCEDIMENTO

Il dessert ideale per questo caldo è una terrina gelata alla panna e cioccolato. Si prepara in un attimo e potete tenerla in freezer per allietare le serate più calde dell’estate! All’impasto potete aggiungere biscotti sbriciolati, crema di cioccolato, meringhette, spazio alla fantasia! Avrete un ottimo gelato, morbido e cremoso, senza il bisogno della gelatiera. Potete usare l’acolico che volete nella vostra ricetta, non si sentirà affatto, servirà solamente a non far ghiacciare il composto ed avere un gelato sempre morbido e pronto all’uso Scaldate in una ciotola i 50 ml di panna e quando sarà ben calda unite il cioccolato fondente che avrete spezzettato. Mescolate fino ad avere una crema liscia e lasciate raffreddare a temperatura ambiente mentre proseguite con la preparazione del resto della ricetta. Montate la panna ben fredda con le fruste elettriche a neve non troppo ferma.
Unite il rum e il latte condensato poco alla volta e mescolate dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Aggiungete circa un quarto della crema al cioccolato che nel frattempo si sarà raffreddata.
Mescolate delicatamente e versatela in uno stampo che avrete unto con olio di semi e foderato con carta da forno. Lasciate raffreddare mezz’ora in freezer le due creme, dopodichè versate la restante crema nello stampo e fate raffreddare per almeno 4 ore di sformare.

Cheesecake alle pesche

La cheesecake alle pesche è una delle deliziose varianti alla ricetta originale. Nella mia ricetta ho preparato la cheesecake con lo yogurt bianco e una golosa copertura di pesche sciroppate. Trascorso il tempo necessario in frigorifero decorate la cheesecake, se preferite, con lo zucchero a granella.

C_2_ricetta_524_upiFoto

INGREDIENTI

biscotti di frumento200 g
zucchero di canna2 cucchiai
burro80 g
yogurt bianco250 g
formaggio fresco500 g
zucchero a velo3 cucchiai
vanillina1 bustina
colla di pesce12 g
pesche sciroppate600 g
sciroppo di pesche sciroppate150 ml
zucchero semolato2 cucchiai

PROCEDIMENTO

Preparate la base frullando i biscotti e amalgamandoli in una ciotola con il burro fuso e lo zucchero di canna. Ritagliate un cerchio di carta da forno che userete per rivestire il fondo di uno stampo con cerchio apribile. Versatevi il composto di biscotti e livellatelo in modo uniforme. Ponete in freezer per circa un’ora.
Nel frattempo, amalgamate nel mixer la philadelphia, lo yogurt, lo zucchero a velo e la vanillina.
Bagnate 8 g di colla di pesce in una ciotola di acqua fredda, dopo qualche minuto strizzatela e aggiungetela allo sciroppo delle pesche sciroppate che avrete messo sul fuoco.
Mescolate e lasciate intiepidire lo sciroppo, dopodiché unitelo al composto di philadelphia e yogurt. Mescolate e versate il composto sulla base di biscotto ormai solidificata, livellate bene e ponete in frigorifero per almeno due ore.
Poco prima di estrarre lo stampo dal frigorifero, dedicatevi alla preparazione della copertura. Ponete in una padella le pesche sciroppate tagliate a pezzetti non troppo piccoli con 3 cucchiai di zucchero e 100 ml di sciroppo e cuocete per qualche minuto.
Nel frattempo, ammollate la restante colla di pesce in acqua fredda e dopo qualche minuto aggiungetela alle pesche nella padella.
Mescolate, lasciate raffreddare e cospargete la superficie della torta che, nel frattempo, si sarà completamente rappresa. Ponete in frigorifero per almeno 5 ore prima di servire.

Insalata di riso alle erbe e tonno

L’insalata di riso alle erbe e tonno è un primo piatto fresco e leggero, perfetto per i pasti estivi, veloci e gustosi! L’insalata di riso è insaporita da erbe aromatiche miste, tonno, pomodori secchi, mandorle e capperi, un trionfo di sapori mediterranei perfetto per un pranzo o una cena con gli amici o, perché no, uno spuntino sotto l’ombrellone!

C_2_ricetta_1247_upiFoto

INGREDIENTI

riso per insalate250 g
tonno sott’olio200 g
pomodori secchi10
mandorle sgusciate e tritate2 cucchiai
erbe aromatiche tritate (basilico, menta, maggiorana, origano)2 cucchiai
capperi dissalati1 cucchiaio
olio di olivaq.b.
sale

PROCEDIMENTO

Lessate il riso in abbondante acqua bollente salata, scolatelo al dente e lasciatelo raffreddare. Trasferitelo in una terrina e conditelo con capperi, pomodori secchi tagliati a striscioline,il tonno sgocciolato, le mandorle tritate e le erbe tritate finemente. Condite il tutto con un filo d’olio, mescolate bene e fate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Cannelloni di speck e melone alla menta

I cannelloni di speck sono un antipasto sfizioso e facilissimo da realizzare. Scenografici e profumati da tante erbe aromatiche diverse, i cannelloni di speck si accompagnano benissimo con il melone che, in questo caso, ho preparato in palline condite con menta fresca. La dolcezza e la freschezza del melone si sposano benissimo col sapore deciso dello speck, una vera delizia!

C_2_ricetta_180_upiFoto

INGREDIENTI

melone di grandezza media
un
rametto di menta fresca
un
fettine sottili di speck
8
formaggio fresco spalmabile
200 g
foglie di salvia
2
rametto di maggiorana
un
rametto di timo
un
foglie di basilico
4 o 5
rametto di rosmarino

PROCEDIMENTO

Dividete il melone a metà, eliminate i semi e formate tante palline con la sua polpa utilizzando uno scavino. Raccogliete le palline di melone in una ciotolina e conditele con le foglioline di menta tritate. Coprite con pellicola e fate insaporire in frigorifero per 30 minuti.
Nel frattempo, mescolate il formaggio spalmabile con le erbe tritate finemente e farcite ogni fetta di speck con un cucchiaino di formaggio.
Arrotolate la fetta di speck per formare il cannellone e proseguite in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti.